Nonna, nonna che orecchie grandi hai! E' per ascoltarti meglio

venerdì 14 novembre 2008

MI HANNO SPIEGATO


Mi hanno spiegato che le bestie e l'erba,
cieche o modeste o vinte o assopite
o in sè raccolte, dimesse, sfinite,
rapprese nei miei versi,

sono una madre di me stesso, immagini
di sonno e di custodia.
Ma ormai sonno non ho, non ho custodia.
E tutto ancora farà male, madre.

Franco Fortini, Poesie inedite

1 commento:

stefano ha detto...

misery is the river of the world. everybody row!